Agrippa von Nettesheim

Filosofo della natura di area tedesca, grande esperto di arti magiche e mediche fu una figura cardine del sapere dell’epoca. Come Niccolò Cusano, Johannes Reuchlin e Giovanni Tritemio visse molti anni in Italia dove conobbe l’opera dei grandi umanisti e, in special modo, di Pico della Mirandola. Interprete della crisi epocale che scosse l’Occidente nel passaggio dal Medioevo all’età moderna, fu un personaggio scomodo, sempre in lotta contro la cecità delle istituzioni. La sua vita avventurosa e la sua fama di mago ispirarono poeti e scrittori di ogni epoca: da Rabelais a Marlowe - che ne fece il precursore di Faust -, da Shakespeare a Goethe, da Brjusov a Yourcenar.

| VAI ALLO SHOP | • EXQUIS •
| LEGGI "DE OCCULTA PHILOSOPHIA I" |
| leggi "de occulta philosophia ii" |

Paolo Apolito

Paolo Apolito insegna antropologia culturale nell’Università di Roma Tre. ha pubblicato, tra l’altro: Dice che hanno visto la madonna e Il cielo in terra (Il Mulino, 1990 e 1992), Internet e la madonna (Feltrinelli, 2002), Il gioco del festival. il romanzo del giffoni film festival e Con la voce di un altro (L’ancora del Mediterraneo, 2004 e 2006).

| VAI ALLO SHOP  SPRONI 
| LEGGI "RITMO" |

Sherwood Anderson

sherwood_andersonGrande padre della narrativa americana, maestro dei giovani scrittori della sua generazione. Conobbe la povertà in gioventù, collezionando tanti lavori da guadagnarsi il soprannome “Jobby”. Inquieto e affamato di vita - con quattro matrimoni alle spalle - nei suoi romanzi e racconti cantò il sogno americano, i grandi spazi, le città opprimenti, le anime allo sbando. Nel suo salotto si riunivano i maggiori esponenti del modernismo americano; tanti gli scrittori che piansero sul suo epitaffio: "La vita, non la morte, è l'avventura più grande".

| VAI ALLO SHOP |  NARRALIA  
| Leggi "dark laughter" |

Maurizio Balsamo

img-20150815-wa00414132Maurizio Balsamo è psichiatra, membro della Società Psicoanalitica Italiana, docente di Psicopatologia e Psicoanalisi all’Université Paris–Diderot. Dirige inoltre la rivista «Psiche» ed è vicepresidente dell’Associazione Internazionale di Storia della psicoanalisi.

 

| VAI ALLO SHOP | • SPRONI
LEGGI "FETICCIO" |

Sergio Benvenuto

Sergio Benvenuto è psicoanalista, filosofo e saggista. Collabora con numerose riviste culturali internazionali e dirige l’European Journal of Psychoanalysis. Studioso del pensiero di Lacan, ha dedicato parte dei suoi studi a una rilettura originale della teoria di Freud, e della psicoanalisi in generale

| VAI ALLO SHOP |  sproni 
| Leggi "noia" |
| leggi "orrore" |

Simona Bertozzi

Simona Bertozzi. Coreografa, danzatrice e performer. Ha collaborato con compagnie italiane e internazionali (Tòmas Aragay, Virgilio Sieni, Fortebraccio teatro, tra gli altri). è fondatrice della compagnia Nexus con la quale porta avanti da anni importanti progetti nell’ambito della danza contemporanea.

| VAI ALLO SHOP |  sproni 
| leggi catarsi |

Francesco Bianconi

Francesco Bianconi (Montepulciano, Siena, 1973), cantante e compositore, ha pubblicato sette album con il gruppo rock Baustelle e ha scritto canzoni per altri interpreti. È autore dei romanzi Il regno animale (2011) e La resurrezione della carne (2015), entrambi editi da Mondadori.

| VAI ALLO SHOP |  sproni 
|leggi "disgusto" |

Ambrose Bierce

Decimo di tredici figli, lasciò giovanissimo la famiglia per frequentare un collegio militare nel Kentucky. Fu tra le file della Union Army durante la guerra di Secessione, esperienza da cui trasse i suoi Tales of soldiers and civilians. A 24 anni abbandonò la vita militare e si trasferì a San Francisco per iniziare la carriera giornalistica nell’Examiner. La sua morte è uno dei più grandi enigmi della letteratura americana: nel 1913, a 71 anni, partì come corrispondente per il Messico dove infuriava la guerra civile di Pancho Villa ed Emiliano Zapata, scomparendo misteriosamente durante la battaglia di Ojinaga. Secondo alcuni sarebbe stato fucilato dagli uomini di Villa, forse perché ritenuto una spia, secondo altri sarebbe morto suicida. Deve la sua fortuna di scrittore principalmente al Dizionario del Diavolo, ma fu anche un indiscusso maestro del racconto breve (di guerra o di fantasmi; inventore, per certi versi, del genere fantastico-grottesco).

| VAI ALLO SHOP |  acetilene 
| prossima uscita "il marchio della bestia" |

Gilberto Camilla

Gilberto Camilla. Storico, ricercatore e psicoanalista, ha esercitato la professione di psicoterapeuta sino al 1992 in qualità di membro permanente della Società italiana di psicoanalisi caratteriale e membro aggiunto della società psicoanalitica ungherese Sandor Ferenczi. Tra i fondatori della SISSC, ne è attualmente il presidente  oltre che e direttore scientifico della rivista «Altrove».  

| VAI ALLO SHOP |  sproni 
| leggi catarsi |

I Camillas

Duo synth pop italiano. Patafisici ed esilaranti, sorta di cabaret voltaire del pesarese sono autori di musiche dense e leggere. Dal 2004 suonano in ogni posto d'Italia. Sono autori di 5 dischi. Nel 2015 hanno pubblicato per Il Saggiatore La rivolta dello zuccherificio.

| VAI ALLO SHOP | • sproni
| leggi "disgusto" |

Robert William Chambers

robert_william_chambers

Nacque a Brooklyn dall’avvocato William P. Chambers e da Caroline Chambers, diretta discendente del fondatore di Providence. Il fratello fu un famoso architetto. Robert frequentò la Art Students’ League, si trasferì poi a Parigi per perfezionarsi all’École des Beaux-Arts: le sue prime opere furono esposte al Salon del 1889. Al suo ritorno a New York divenne illustratore per le riviste Life, Truth e Vogue; successivamente si dedicò alla scrittura e scrisse il suo primo romanzo, In the Quarter. La sua opera letteraria più famosa è senza dubbio The King in Yellow, un’antologia di racconti brevi legati al tema di un libro maledetto che porta alla pazzia coloro che lo leggono. Una tematica molto fortunata nel genere, tanto da essere ripresa da Howard Phillips Lovecraft nel suo Necronomicon.

| VAI ALLO SHOP | • ACETILENE
| prossima uscita "il marchio della bestia" |

Ettore Ciccotti

ettore_ciccottiPersonalità di assoluto rilievo della storia culturale e politica italiana tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento, lo storico e politico lucano (nato a Potenza nel 1863 e morto a Roma nel 1939) aderì da subito al PSI, cercando di guadagnarlo alla causa meridionalista. Il suo rigore morale, la sua coerenza, ma anche il suo antigiacobinismo, ne fecero un personaggio intransigente, scomodo, per certi versi atipico: un solitario.

| VAI ALLO SHOP | • EXQUIS •
| leggi "ettore ciccotti. sud e politica" |

Hart Crane

hart_crane002Hart Crane (1899-1932) è un poeta misterioso e profondo, inventore di una lingua segreta. Considerato, al pari di Emerson, Whitman, Dickinson e T.S. Eliot, tra i più grandi poeti americani, ha lasciato una traccia durevole in autori come Dylan Thomas, Sylvia Plath e Robert Lowell tra gli altri.

| VAI ALLO SHOP | • CRISALIDE  •
LEGGI "WHITE BUILDINGS" |
| leggi "key west"|

Marcello Faletra

faletraMarcello Faletra è artista, saggista, critico d’arte, insegna all’Accademia di Belle Arti di Palermo. È redattore della rivista «Cyberzone» ed editorialista di «Artribune». Le sue ricerche sono incentrate sui rapporti tra teoria critica dell’immagine, arte e problemi filosofici del presente.

| VAI ALLO SHOP | • sproni
LEGGI "feticcio" |

Otto Fenichel

otto-fenichel

Otto Fenichel (1897-1946), figlio di una famiglia di avvocati viennesi, frequentò i seminari di Freud già nel 1915-16 avvicinandosi alla società psicoanalitica viennese nel 1920 e divenendo poi un'importante esponente della cosiddetta "seconda generazione". Costretto dall’ascesa nazista a rifugiarsi prima in Danimarca, poi a Praga, si trasferì infine a Los Angeles con la famiglia fondandovi un’importante centro di ricerca psicoanalitica.

 

| VAI ALLO SHOP |  SPRONI 
| LEGGI "NOIA" |

Gianluca Garelli

Gianluca Garelli. Ha studiato a Torino, Bologna, Heidelberg e Berlino; dal 2005 insegna presso l'università di Firenze. Ha dedicato i propri lavori in particolare alla filosofia classica tedesca (Kant, Hegel) e alla sua ricezione nel pensiero contemporaneo; alla storia dell'estetica; all'ermeneutica filosofica e alla teoria del tragico.

 

| VAI ALLO SHOP |  SPRONI 
| leggi catarsi |

Raimondo Guarino

Raimondo Guarino è professore ordinario di discipline dello spettacolo nel Dipartimento di filosofia, comunicazione e spettacolo dell’università Roma Tre. Membro dei comitati scientifici dei periodici Teatro e storia Culture teatrali, è socio dell’International Shakespeare Association. ha scritto su Ruzante, Genet, Baudelaire, Brecht, il Rinascimento a Roma e a Venezia. tra i suoi libri recenti: Teatri luoghi città (Roma, officina, 2008); Shakespeare: la scrittura nel teatro (Roma, Carocci, 2010).

| VAI ALLO SHOP  sproni 
| leggi "ritmo" |

Thomas Hardy

thomashardy_restored

Thomas Hardy (1840–1928), architetto di formazione, romanziere di vocazione. Nacque e visse un’intera esistenza nel Dorset, accanto all’amata Emma; una biografia priva di grandi accadimenti non gli impedì di essere uno degli intellettuali più influenti della sua epoca. Riposa nel Poets’ Corner dell’Abbazia di Westminster, al fianco di Charles Dickens.

| VAI ALLO SHOP  NARRALIA  
| leggi "racconti scelti" |

Henry James

beha-henry-jamesGigante assoluto della letteratura mondiale, con la sua prosa rinnovò profondamente la forma del romanzo moderno. Il suo stile asciutto, la sua raffinata capacità introspettiva, la precisione dei suoi monologhi costituiscono ancora oggi dei modelli inarrivabili. Figlio di una ricca e intellettuale famiglia manifestò una precoce disposizione alla scrittura. Frequentò i migliori istitutori, viaggiò molto e conobbe presto l'arte e la letteratura europea. Coltivò sempre una aperta socialità, amava i salotti intellettuali e ne era l’indiscusso animatore. Non si sposò mai.

| VAI ALLO SHOP |  NARRALIA  
LEGGI "SEGRETI D'ARTISTA" | 

Montague Rhodes James

Figlio di un curato inglese, fin dall'infanzia sviluppò una forte passione per le antichità, in particolare per il mondo medievale, per i manoscritti e i libri antichi. Frequentò il King’s College di Cambridge e vi intraprese l’intero cursus honorum fino a diventarne rettore. Nonostante il suo indubbio contributo come medievista, la sua fama è legata alle antologie di racconti di fantasmi: Ghost Stories of an Antiquary (1904), A Thin Ghost and Others (1919) e molti altri. Continuatore e innovatore di un genere letterario molto fortunato, nei suoi racconti ritroviamo molti elementi classici di questo tipo di storie: l’ambientazione in un piccolo villaggio di campagna, un ingenuo studioso, la scoperta di un misterioso antico manufatto, atmosfere cimiteriali. Fu tra i primi a utilizzare nuove concezioni e tecniche narrative del genere: nelle sue storie il soprannaturale irrompe nella quotidianità (elemento che lo rende ancor più terribile), evitava scrupolosamente le descrizioni troppo dettagliate nei punti cruciali del racconto, per concentrare l’attenzione del lettore e scatenare la potenza terrifica dell’horror.

| VAI ALLO SHOP |  Acetilene
|prossima uscita "il marchio della bestia"|

Rudyard Kipling

Scrittore e poeta inglese – nato a Bombay nel 1865, morì a Londra nel 1936 – fu tra i più noti autori di libri di avventura per ragazzi. Cantore dell’imperialismo britannico, non ne esaltò solo gli ideali mettendo in luce anche i lati più aspri del dominio coloniale. Raggiunse la notorietà con i capolavori: The jungle book (1894), Captains courageous (1897) e Kim (1901). Meno nota la sua attività di novellista dell’insolito, del misterioso e del terrore. Nel 1907 ricevette il premio Nobel per la letteratura.

| VAI ALLO SHOP |  Acetilene
|prossima uscita "il marchio della bestia"|

David Le Breton

David Le Breton è professore di sociologia all’Università di Strasburgo. Tra i suoi numerosi volumi pubblicati in italiano ricordiamo: Fuggire da sé. Una tentazione contemporanea (Raffaello Cortina); Camminare. Elogio dei sentieri e della lentezza (Edizioni dei cammini); Antropologia del dolore (Meltemi); Antropologia del corpo e modernità (Giuffré).

| VAI ALLO SHOP |  SPRONI
|leggi "Orrore"|

Joseph Sheridan Le Fanu

Formatosi negli studi giuridici al Trinity College di Dublino, visse nella capitale irlandese dividendo la sua esistenza tra l’attività forense e la letteratura. La sua fragile costituzione psichica, particolarmente malinconica, fu minata da gravi lutti: la morte della sorella Catherine e, soprattutto, l’amata moglie Susan Bennet, Maestro del soprannaturale, la produzione di Le Fanu è vastissima (numerosi romanzi e racconti). La sua importanza per la narrativa fantastica è indiscutibile. Inventa, infatti, alcuni dei più prolifici sottogeneri horror e fantasy; crea, con il personaggio del Dr. Hesselius, il genere degli “investigatori dell’occulto”; ispira al folklore dell’Irlanda una saga popolata di gnomi, fate, mostri leggendari. Infine, Le Fanu è tra i primi a riportare in auge, nella letteratura moderna, il mito del vampiro con il racconto Carmilla.

| VAI ALLO SHOP |  acetilene
|prossima uscita "il marchio della bestia"|

H.P. Lovecraft

Maestro del terrore, poeta del più atavico sentimento umano, fu un filosofo dell’orrore, un profondo studioso dello scandalo prodotto dal presentarsi dell’ignoto. Moderno cartografo di quella fenditura che rende il mondo una terra irrisolta, un vasto confine tra universi sconosciuti. Sulla soglia di questa lacerazione, lungo i suoi oscuri lembi, egli stabilì il suo punto d’osservazione; come un testimone dell’insolito registrò l’effrazione prodotta dal fantastico nel mondo reale e lo smarrimento panico che decentra la psiche. Tra i suoi numerosi racconti ricordiamo Dagon, e Il richiamo di Cthulhu e, tra i romanzi, Le montagne della follia e La maschera di Innsmouth.

| VAI ALLO SHOP |  SPRONI
| VAI ALLO SHOP | • acetilene
|leggi "Orrore"|
|PROSSIMA USCITA "IL MARCHIO DELLA BESTIA"|

Valentina Lusini

Valentina Lusini è antropologa, studiosa nel campo degli studi sull’arte e sul patrimonio. I suoi interessi di ricerca riguardano in particolare i musei etnografici e di comunità, l’arte contemporanea e i contesti di valorizzazione dell’eredità culturale. Insegna all’Università di Siena e all’Accademia Nazionale di Belle Arti di Firenze.

| VAI ALLO SHOP |  SPRONI
|leggi "disgusto"|

Arthur Machen

Tra i maggiori scrittori del soprannaturale, per Stephen King in assoluto il miglior autore di storie di fantasmi in lingua inglese. Nacque in Galles nel 1863 da una stirpe di sacerdoti; si trasferì in giovane età a Londra dove, per mantenersi, cominciò a lavorare come giornalista dedicandosi anche a lavori di traduzione. Nel 1891 diede alle stampe la sua più fortunata opera, Il grande dio Pan. I libri di Machen incontrarono non poche difficoltà editoriali: le tematiche della follia, del paganesimo e dell’occultismo fecero scandalo e suscitarono un vivo terrore nei lettori. La vita di Machen fu così funestata dalla miseria e, infine, sconvolta dalla prematura morte della moglie Amy. Trovò forse conforto aderendo all’ordine ermetico della Golden Dawn, una setta dedita allo spiritismo. Riscoperto in America negli anni ’20, in patria rimase sempre un autore sconveniente. Morì a 84 anni, nel 1947.

| VAI ALLO SHOP |  ACETILENE
|PROSSIMA USCITA "IL MARCHIO DELLA BESTIA"|

Karl Marx

karl_marxKarl Marx (Treviri, 1818 – Londra, 1883). Filosofo tedesco tra i più influenti del Novecento è stato anche economista, storico e sociologo. Il suo pensiero critico, rivolto all’economia e alla politica, alla società e alla cultura capitalistiche, ha originato la corrente socio-politica del marxismo e influito decisamente sulla nascita delle ideologie socialiste e comuniste.

| VAI ALLO SHOP |  SPRONI
LEGGI "FETICCIO"|

Flavia Mastrella

Flavia Mastrella, si occupa di comunicazione e sconfinamenti attraverso varie norme (tecniche) figurative. Ritiene ogni cosa una materia da comporre in equilibrio, scopre il concetto dell’habitat, inteso come spazio incisivo. Dal 1988 ha diviso l’impeto, e le opere, con Antonio Rezza; insieme sono attivi nel teatro e nel cinema.

| VAI ALLO SHOP |  SPRONI
| leggi catarsi |

Andrea Mecacci

Andrea Mecacci è professore associato di Estetica presso l’Università degli Studi di Firenze. I suoi studi si soffermano su alcune categorie, concettuali e operative, dei processi di estetizzazione della contemporaneità.: il pop, il postmoderno, l’estetica diffusa, il kitsch. Tra le sue pubblicazioni: Introduzione a Andy Warhol (Laterza, 2008), L’estetica del pop (Donzelli, 2011), Estetica e design (il Mulino, 2012), Il kitsch (il Mulino, 2014), Dopo Warhol. Il pop, il postmoderno, l’estetica diffusa (Donzelli, 2017).

| VAI ALLO SHOP |  SPRONI 
| leggi "disgusto" |

Bruno Moroncini

Bruno Moroncini è filosofo, autore di numerosi libri e saggi sulla filosofia del XX secolo. Da anni s’interessa al pensiero di Walter Benjamin, al movimento “decostruzionista” e ai rapporti tra le teorie psicoanalitiche e la filosofia. Ha insegnato Filosofia morale nelle Università di Messina e Salerno.

| VAI ALLO SHOP |  SPRONI 
| LEGGI "NOIA" |

Giovanni Pizza

Giovanni Pizza è antropologo, studioso del rapporto fra saperi medici e simbolismo religioso, con particolare riferimento all’opera di Ernesto de Martino e al pensiero di Antonio Gramsci, è autore di diversi saggi. Insegna all’Università di Perugia.

| VAI ALLO SHOP |  SPRONI 
| LEGGI "NOIA" |
|leggi "feticcio" |

Antonio Rezza

Antonio Rezza è impegnato dalla seconda metà degli anni sessanta nel dissipare l’energia che si accumula nel suo corpo disumano. Dal 1987, insieme a Flavia Mastrella, ha rivolto lo sguardo al teatro, al cinema, alla letteratura. Ancora non si è girato.

| VAI ALLO SHOP |  SPRONI 
| leggi catarsi |

Raymond Roussel

Roussel_19ansEccentrico e dandy di professione, padre spirituale della Patafisica, della letteratura potenziale e di quella combinatoria, Raymond Roussel condusse una vita solitaria, costellata di viaggi ed esperienze ricercate. Tormentato dalla propria interiorità, in conflitto perenne col mondo “di fuori”, coltivò un'unica passione: la letteratura. Fu trovato morto, forse suicida, il 14 luglio 1933 in una camera del Grand Hôtel des Palmes a Palermo.

 

| VAI ALLO SHOP |  NARRALIA • 
| leggi "locus solus" |

Sarantis Thanopulos

Sarantis Thanopulos è psicoanalista e saggista. Ha pubblicato: L’Eredità della Tragedia (con A. Giannakoulas), Borla, Roma 2006; Ipotesi gay. Materiali per un confronto (con O. Pozzi), Borla, Roma 2006; Lo spazio dell’interpretazione, Borla, Roma 2009; Psicoanalisi delle psicosi. Prospettive attuali (con R. Lombardi, L. Rinaldi), Raffaello Cortina, Milano 2016; Il desiderio che ama il lutto, Quodlibet, Macerata 2017. Dal 2011 collabora con «Il Manifesto» che ospita la sua rubrica settimanale “Verità nascoste”.

| VAI ALLO SHOP  exquis 
| leggi "verità nascoste" |

Carolyn Wells

Carolyn Wells (1862, Rahway, New Jersey – 1942, New York). Autrice eclettica e prolifica, grande collezionista di libri – possedeva la più completa selezione di opere di Walt Whitman. Affetta in giovane età da sordità, intrattenne da subito con la parola scritta un rapporto speciale, facendone lo strumento primo di mediazione col mondo. Terminati gli studi trovò lavoro nel suo paese natale come bibliotecaria. Sposò Hadwin Houghton, erede dell’impero editoriale Houghton-Mifflin. Scrisse un numero davvero notevole (più di 170) tra romanzi del mistero, poesie (con una speciale predilezione per il limerick), libri per bambini e umoristici.

| VAI ALLO SHOP  ACETILENE  
| leggi "IL MISTERO DI DEEP LAKE" |

H. G. Wells

H. G. Wells (1866 – 1946), scrittore britannico tra i più popolari della sua epoca; inventore, insieme a Jules Verne, del romanzo scientifico, precursore della moderna fantascienza. Franco sostenitore del socialismo e del pacifismo, nelle sue opere si fondono magistralmente critica sociale e lucida analisi delle derive ideologiche derivanti dall’uso spregiudicato delle conquiste scientifiche.

| VAI ALLO SHOP  NARRALIA  
| leggi "racconti dello spazio e del tempo" |

Edith Wharton

edith-wharton002Figlia della grande aristocrazia newyorchese del denaro, sposò un ricco banchiere, ma lo lasciò presto per abbracciare l’Europa e la letteratura. In Francia divenne amica, confidente e "allieva" di Henry James che ne spronò la vocazione di scrittrice. Impegnata durante la guerra in favore degli ultimi, sempre pronta con le sue parole a scardinare il sistema delle convenzioni sociali, fu autrice di alcune delle più entusiasmanti pagine della letteratura americana.

| VAI ALLO SHOP  NARRALIA  
leggi "un figlio al fronte" |